"Wow, funziona!": Musk pubblica il primo tweet usando la sua "spazio internet"

Non solo ha avuto l'idea, la costruzione e il lancio, il fondatore e CEO di SpaceX Elon Musk ha deciso di sperimentare Internet della sua neonata rete satellitare StarLink. Il risultato è apparso su Twitter martedì (22), in due tweet.

Whoa, ha funzionato !!

- Elon Musk (@elonmusk) 22 ottobre 2019

"Invio di questo tweet attraverso lo spazio satellitare StarLink"

"Wow, funziona!"

L'entusiasmo di Musk è echeggiato nel pubblico, anche perché la tradizionale connessione internet via satellite è l'ultima risorsa per le persone che vivono in aree remote e non hanno opzioni più affidabili per accedere alla rete (anche se ciò significa supportare velocità lente e latenza elevata).

A maggio, SpaceX ha lanciato in orbita 60 satelliti, ma il progetto prevede di inviarne altri migliaia (sono necessari 40.000 ordini). Alcuni di essi saranno posizionati in orbite basse per ridurre la latenza nell'invio dei dati. Per il lancio dei primi 400 satelliti, sono previsti altri sei lanci. Secondo Elon Musk, gli utenti sulla Terra inizieranno ad avere accesso alla connettività Internet iniziale dopo 12 versioni; 12 in più, e il servizio avrebbe raggiunto quasi l'intero pianeta.

StarLink

Posizione desiderata di tutti i satelliti di rete StarLink (Playback / SpaceX)

Musk prevede di lanciare circa 1.000 satelliti nei prossimi 12 mesi, seguiti da altri 1.000 ogni anno. Entro novembre 2027, tutti i satelliti della missione StarLink, ciascuno dei quali trasmette circa 1 terabit di larghezza di banda funzionale, dovrebbero essere in orbita. Questo è sufficiente per un migliaio di persone a guardare lo streaming video 4K contemporaneamente.

A maggio, SpaceX ha lanciato 40 satelliti intorno alla Terra; di questi, tre si sono schiantati a giugno. (Fonte: StarLink / Riproduzione)

Sebbene funzioni già, è ancora lungi dall'essere venduto. Il tempo stringe poiché SpaceX non è più solo nella nicchia: la rete 650-satellite di OneWeb ha appena iniziato a lanciarsi nello spazio e Amazon prevede di avere 3000 satelliti di marca in orbita attorno alla Terra molto presto. .

"Wow, funziona!": Musk pubblica il primo tweet usando la sua 'spazio internet' tramite TecMundo