Discorsi seri: quando e come dovremmo concludere un'amicizia?

Gli esseri umani sono creature sociali che hanno bisogno di interazione, attenzione e affetto. Queste esigenze vengono spesso soddisfatte con le amicizie e quando chiamiamo qualcuno un amico, non possiamo immaginare la nostra vita senza quella persona.

Sfortunatamente, non è sempre quello che succede e chi eri sicuro che sarebbe sempre stato al tuo fianco potrebbe rivelarsi l'individuo da cui senti di doverti allontanare. È triste? Molto Succede? Anche così, quindi il modo è imparare a riconoscere che tipo di amicizia dobbiamo eliminare e capire come farlo.

Uno dei motivi che più giustificano la necessità di porre fine a un'amicizia è senza dubbio un abuso di carattere. Quando qualcuno ti chiede o accetta di fare qualcosa di molto sbagliato, è meglio prestare attenzione. I veri amici non vogliono che tu comprometta la tua integrità in nessun caso.

trappola

La definizione di ciò che è sbagliato e immorale, tuttavia, non è sempre chiara per noi, e per esserne consapevoli bisogna saper interpretare gli atteggiamenti - qualcosa di immorale è quello che va contro una serie di valori e impegni.

Quando il tuo amico ti fa una richiesta immorale, cioè quando ti chiede di mentire su qualcosa, per esempio, è un avvertimento, perché una volta che lo fai, probabilmente farà altre richieste. Lo stesso vale quando parli di un brutto desiderio che hai provato e invece di consigliarti di fare diversamente o di pensare con cautela, il tuo amico incoraggia il tuo comportamento inappropriato.

Se il tuo amico ti chiede di ferire la vita di una persona, diffondendo pettegolezzi o partecipando a qualche piano più elaborato, devi capire che ti sta sostanzialmente chiedendo di fare il lavoro sporco e, a proposito, che essere responsabile di qualcosa di sbagliato. Ancora: Cilada, Bino.

C'è di più

Ora, se il tuo amico ha un comportamento che non solo fa del male a se stesso ma finisce per colpire gli altri, devi rendersi conto che a volte il ritiro è necessario per il tuo bene. Diciamo che questa persona usa una specie di droga illecita e non mostra alcun interesse a smettere: vale la pena rischiare di stare con lei?

È difficile avere a che fare con amicizie che sono preziose per noi, soprattutto se l'altra persona lo sa e finisce per ricattare emotivamente o accusarti di alcune cose che non devi fare. L'amicizia non è una tassa.

Per non interrompere bruscamente l'amicizia, l'ideale è lasciarla morire lentamente, riducendo l'interazione sociale tra te e il tuo amico. Con la graduale perdita di contatto, le persone imparano a vivere senza l'altro.

È brutto, ma succede

Anche non creare inimicizia è fondamentale, perché un comportamento ostile e aggressivo non ci fa mai bene. Pensa sempre a proteggere la tua integrità e salute e non cadere nella tentazione di vendicarti o cercare modi per danneggiare l'altra persona.

È importante che tu sia maturo in modo che anche altri amici comuni non mettano fine all'amicizia con quella stessa persona: evitare il pettegolezzo è una cosa grandiosa.

Terminare un'amicizia non è mai facile, anche perché comporta alte tensioni emotive e sentimenti di perdita. Accettare che ciò possa accadere, tuttavia, è un modo per imparare a gestire le battute d'arresto della vita e, in alcune situazioni, per preservare la tua immagine e integrità.