Il giovane cinese ha venduto rene per acquistare iPhone e iPad

(Fonte immagine: riproduzione / Apple)

Un ragazzo cinese di 17 anni ha venduto uno dei suoi reni per $ 3, 500 sul mercato nero e, con i soldi, ha acquistato un iPhone e un iPad. La madre del ragazzo ha scoperto il caso solo quando Wang è tornato a casa con i prodotti, sostenendo di aver acquistato i dispositivi con i propri soldi.

Secondo quanto riferito, l'organo è stato rimosso nell'aprile dello scorso anno e sono state arrestate cinque persone coinvolte nella procedura, incluso il chirurgo che ha rimosso il rene. Il ragazzo sarebbe stato convinto a effettuare la transazione in una chat room. Nonostante abbia ricevuto solo $ 3.500, secondo quanto riferito il gruppo ha rivenduto il rene per circa $ 35.000.

Più sorprendentemente, se il caso si fosse verificato prima del 2007, non sarebbe stato considerato un crimine, poiché solo cinque anni fa il paese ha vietato il commercio di organi umani. Oggi Wang soffre di insufficienza renale e avrà bisogno di un trapianto per essere in salute come una volta.

I dati ufficiali del Ministero della Salute indicano che 1, 5 milioni di persone hanno bisogno di trapianti in Cina, ma il paese esegue solo 10.000 interventi chirurgici come questo all'anno. Per questo motivo, il mercato degli organi neri del paese è grande e i prigionieri giustiziati venivano spesso usati come fonte di organi. Solo il mese scorso il governo cinese ha promesso di porre fine alla pratica nei prossimi cinque anni.