L'uomo ha fotografato la Via Lattea con finte miniature come scenario

Diorama è una sorta di rappresentazione artistica tridimensionale presentata sia in miniatura che su larga scala, e la sua funzione principale è quella di rappresentare ultra-realisticamente scene di vita reale come paesaggi, eventi storici, animali, piante e natura allo scopo. intrattenimento o per trasmettere qualsiasi messaggio, sia esso politico-sociale o artistico-storico.

Sebbene ci siano molte somiglianze tra loro, i diorami non possono essere confusi con i modelli, che sono generalmente utilizzati solo in progetti urbani e architettonici. Il termine è stato coniato dal fotografo e artista Louis Daguerre insieme al pittore francese Charles Marie Bouton nel 1823, e deriva dalla parola greca che, in traduzione libera, significa qualcosa come "attraverso di essa".

Ispirato dal suo amore per la natura e dal fascino dei cieli notturni, il pluripremiato fotografo siriano Samy Al Olabi è diventato virale registrando lo sfondo della Via Lattea con i suoi finti scenari in miniatura ambientati nel mezzo del deserto degli Emirati Arabi Uniti.

(Fonte: Panda annoiato / Riproduzione)

Intitolato come The Land of Nowhere, il progetto è stato progettato per ingannarci attraverso scene realistiche che ci fanno domandare se sia vero o no, come questa barca distrutta nella sabbia:

(Fonte: Panda annoiato / Riproduzione)

Le foto sono state tutte scattate durante la stagione della Via Lattea, che è quando il cosiddetto Centro Galattico può essere visto ad occhio nudo, costituito da una maggiore densità di stelle e nuvole gassose, visibili di notte in luoghi che non hanno un alto inquinamento e che non può riflettere le false luci create dai centri urbani quindi la scelta dei deserti.

(Fonte: Panda annoiato / Riproduzione)

Attingendo alle antichità, alle raffigurazioni di diorama di case in miniatura realizzate con cura, il risultato può essere uno spettacolo di profondità, vita e bellezza surreali.

(Fonte: Panda annoiato / Riproduzione)

Il fotografo sottolinea inoltre che gli elementi di luce e ombra sono anche fattori essenziali per arricchire il paesaggio e migliorare il realismo.

(Fonte: Panda annoiato / Riproduzione)