Coca-Cola lancia la campagna americana sull'obesità

(Fonte immagine: riproduzione / Wikipedia)

Coca-Cola è uno dei marchi più famosi al mondo e gran parte di quella fama è nata dopo che l'azienda ha iniziato a mettere in relazione i suoi prodotti con la "felicità". Tuttavia, una nuvola nera ha iniziato a librarsi sul colosso di Atlanta dopo che il forte consumo di soda è diventato uno dei fattori che hanno contribuito all'allarmante aumento dell'obesità negli Stati Uniti.

Pertanto, secondo il sito web SALON, Coca-Cola ha deciso di lanciare una campagna pubblicitaria sull'obesità, che dovrebbe iniziare con una pubblicità di due minuti che andrà in onda durante i periodi di visione più popolari di diversi canali nordamericani. . Secondo la pubblicazione, la campagna apre la strada alla società per partecipare più attivamente al dibattito intenso sulle bevande analcoliche e sull'impatto dei loro consumi sulla salute della popolazione.

pressione

(Fonte immagine: Riproduzione / Coca Cola)

L'anno scorso, New York City ha approvato una legge che limita le dimensioni delle tazze di soda vendute in una varietà di stabilimenti, e anche altri stati stanno iniziando a prendere misure simili. Tuttavia, Coca-Cola afferma che la campagna non è una reazione alla crescente pressione sull'industria delle bevande, ma un'azione per pubblicizzare ciò che l'azienda ha fatto nel corso degli anni per affrontare l'obesità.

I video mostrano una serie di attività che, insieme, portano i consumatori di bibite a bruciare le calorie in una singola lattina. Tuttavia, nonostante mostrino persone che passeggiano, ridono e ballano felici, secondo il sito web SALON, gli spot pubblicitari sono semplicemente i resti della vecchia "felicità" che è stata vista nelle pubblicità di un tempo. Una campagna simile è già stata lanciata qui in Brasile.

Un'altra idea che viene presa in considerazione è quella di aggiungere informazioni sulla quantità e il tipo di attività fisiche necessarie per bruciare calorie in lattine e bottiglie, ma la Coca-Cola ha rifiutato di fornire maggiori dettagli sulle altre notizie che intende lanciare durante la campagna. .