5 omicidi crudeli che affogano

Fornire un senso di morte imminente attraverso l'annegamento è stato considerato un tipo di tortura dal diciassettesimo secolo, sebbene sia una pratica che risale a periodi molto più antichi.

Gli omicidi che stanno annegando fanno parte dell'elenco dei crimini più difficili da dimostrare. Solo negli Stati Uniti, delle 10 persone che muoiono involontariamente nell'acqua ogni giorno, otto dei casi nel 2017 erano omicidi, anche se l'FBI ritiene che questa cifra sia molto più alta.

Eseguito quasi sempre in maniera appassionata, spronato da fattori psico-emotivi come la vendetta, il crimine di annegamento è l'alleviamento del transfert dei sentimenti con la lotta dell'altro per la vita, secondo gli psicologi. Ci vogliono dai due ai tre minuti al massimo affinché la persona sia soffocata dall'acqua. Due o tre minuti per il killer di riconsiderare il suo impegno in quello che stanno facendo, tenendo la vittima sott'acqua o osservando la sua lotta.

1.

(Fonte: Listverse / Riproduzione)

Nel 2017, il bambino autistico di dieci anni di nome Kentae Williams, dopo aver rifiutato di fare il bagno a scuola e aver disobbedito al suo insegnante, è stato picchiato da suo padre con una cintura e quindi trascinato nella vasca idromassaggio e annegato a una temperatura che lo ha causato ustioni di secondo grado. Quando la polizia lo ha trovato, la pelle del bambino era gonfia di così tante vesciche. Il padre è stato accusato di omicidio, aggressione e violenza familiare. È stato dichiarato colpevole di tutte le accuse e condannato all'ergastolo senza condizionale.

2.

(Fonte: Listverse / Riproduzione)

Christopher Alexander Lindsay è stato condannato all'ergastolo per aver picchiato, aggredito e annegato sessualmente per l'immersione facciale di Lorie Musil nel 2015. Il rapporto medico attestava profonde rotture interne, ossa rotte e ferite alla testa alla donna che Christopher aveva incontrato in un lounge bar in città. Florida e guidato alla tua barca.

3.

(Fonte: Listverse / Riproduzione)

Nel 2008, Sherri Jackson ha cercato di affogare il suo bambino, Jackson, sul fiume Clark Fork nel Montana, ma ha fallito ed è finito in un ospedale psichiatrico. Anni dopo, si è riconciliata con suo marito, ha avuto un altro figlio e tutti e quattro hanno vissuto in California. Fuori controllo a giugno 2019, Sherri costrinse i suoi due bambini nel campo di grano vicino alla casa e li affogò. Jackson è morto sulla scena mentre l'altro ha subito un danno cerebrale ed è morto otto giorni dopo. Sherri ha denunciato alle autorità di averle uccise per essere posseduto da un demone. La tua prova è prevista per gennaio 2020.

4.

(Fonte: Listverse / Riproduzione)

Bobby Woods, diciassettenne, è stato accusato e condannato a venti anni di prigione per aver spinto il nipote della sua ragazza in un lago e aver voltato le spalle mentre stava annegando a morte. Ha confessato di aver spinto il bambino perché all'epoca viveva con la sua ragazza incinta in una casa con tre famiglie e avrebbe avuto bisogno di più spazio per crescere il bambino.

5.

(Fonte: Listverse / Riproduzione)

"Emily è con Dio e io sono il suo araldo inviato per avvertire tutti dell'apocalisse", è stato ciò che Devin Sizemore ha detto a un parente prima di uccidere sua figlia annegando in un lago. Devin dichiarò che stava battezzando il bambino tenendo la testa sott'acqua per più di trenta secondi. Fu condannato all'ergastolo.