13 incredibili pratiche igieniche disgustose dal Medioevo

Nel corso degli anni, il mondo è in continua evoluzione. L'umanità sta acquisendo conoscenza e tutto, in qualche modo, finisce per influenzare i più svariati costumi e atteggiamenti delle società. In questo senso, l'igiene è uno dei punti che ha subito il maggior numero di trasformazioni dai tempi antichi ad oggi.

Nel medioevo, ad esempio, le concezioni di pulizia e buone maniere erano totalmente diverse. Mentre la conoscenza e l'accesso alle informazioni erano molto più limitati, ma ciò non diminuisce il fatto che il mondo era molto più oscuro nell'igiene. Su questo argomento, basato su una pubblicazione All Day, presentiamo 13 pratiche quotidiane dell'era medievale che potrebbero tormentare la tua vita.

1. Posate? Per cosa?

Alla maggior parte delle persone non importava usare le posate. L'usanza era di mangiare con le mani, che non venivano nemmeno lavate prima dei pasti. I piatti che hanno servito i piatti probabilmente non hanno subito alcun processo di pulizia. Questa situazione cominciò a cambiare solo con l'ascesa della classe media ad Amsterdam nel 18 ° secolo.

2. Lo strano modo di fare il bagno

A chi non piace portare quella meravigliosa doccia a casa dopo una lunga giornata di lavoro? Bene, se sei uno di quelli nel periodo medievale, potresti ripensare questa condizione, perché anche le vasche da bagno private delle case sono state usate in modo comune. Peggio ancora, l'acqua veniva costantemente riutilizzata.

Detto questo, puoi immaginare perché alle persone non importava praticare il cosiddetto "bagno annuale". Esattamente, c'è stato un tempo in cui l'igiene del corpo avveniva solo una volta all'anno.

3. Fai il bucato: Huumm ... Non credo

Anche il bucato veniva fatto una o due volte l'anno e, come il bagno, c'era una ragione per cui tutti pensavano due volte a farlo. Il prodotto per la pulizia più comunemente usato era una miscela di acqua di fiume, urina e soda caustica. Come puoi immaginare, ha finito per lasciare gli abiti dall'odore estremamente forte e puzzolente.

4. Anche lavare il viso non era molto piacevole

Di nuovo l'urina. Era usato in varie medicine, ma uno dei costumi più oscuri del tempo era usare la pipì per dare quel bel lavaggio sul viso. Riesci a immaginare di farlo un giorno?

5. Il vasino

Sì, se stai indagando, potresti ancora trovare qualcuno che usa il vasino, poiché i bagni e le toilette sono un'invenzione relativamente recente. Ma ciò non esclude il fatto che questi oggetti siano disgustosi. Prima erano sotto il letto o in un angolo della stanza, facilitati dal fatto che non dovevano trasferirsi nella "casa" di notte. Ma pensa: lasciare tutto il "lavoro" svolto all'alba in un tale contenitore e rimuoverlo solo al mattino? Dio benedica i troni e gli scarichi!

6. Carta igienica? Non ci contare nemmeno

Bene, se vedessi come fossero i bagni e le altre parti della pulizia, puoi immaginare che questa meraviglia inventata dall'umanità non esistesse ancora. Come alcune civiltà praticano ancora oggi, molte persone hanno usato le loro mani per fare "lavori sporchi" in epoca medievale. Un'eccezione, non meno disgustosa, furono i romani, che avevano spugne comuni.

Oltre agli arti e agli oggetti divisi da tutta la famiglia, all'epoca esisteva anche un'altra alternativa per pulire il "luogo in cui il sole non colpisce". Molte persone hanno usato foglie grandi e morbide per questo scopo. Ora, non tutti colpiscono sempre le piante giuste, e questo ha causato molte persone a soffrire di allergie e infiammazioni in quella "regione ingrata".

7. I motivi sono stati mantenuti pazzi

A quel tempo, l'usanza principale non era quella di spazzare lo sporco sotto il tappeto. Tutto ciò che cadde a terra era lì, e in una pratica adottata da tutte le classi sociali, la gente aveva l'abitudine di camminare sulla paglia. Semplicemente, quando il terreno si sporcava, più paglia o altre piante venivano gettate dentro per nascondersi. La sporcizia si mescolava con tutto sul pavimento e questo naturalmente creava un odore orribile.

8. Letti alloggiati persone e vari insetti

La biancheria da letto era estremamente sporca. Naturalmente, questi luoghi sono diventati la casa di molti vermi e insetti, come cimici e altri.

9. I fiori erano i deodoranti del tempo.

Bene, oggi sembra essenziale che esista un prodotto che mantenga piacevole l'odore nei bagni e negli ambienti più vari, anche se non c'è un cattivo odore costante. Bene, immagina come erano le cose nell'era medievale, dal momento che quasi tutto puzzava di mancanza di pulizia e igiene. Per questo motivo, i fiori sono stati usati per camuffare la puzza degli ambienti domestici in un mix di profumi di difficile comprensione.

10. Anche le acconciature puzzavano

Per essere in grado di realizzare le acconciature più varie del tempo, le persone spesso indossavano parrucche preparate con grasso animale, che le lasciavano con odori estremamente cattivi.

11. Trucco insolito

I trucchi hanno anche portato elementi molto spiacevoli nell'era medievale. Uno degli elementi più intriganti, ad esempio, erano le sopracciglia finte. Questi accessori sono stati realizzati con alette di pelliccia di topo pelose.

12. Le sanguisughe erano sempre una "grande" medicina

Insieme al mercurio, le sanguisughe erano le alternative farmaceutiche farmaceutiche più raccomandate nell'incredibile Medioevo. Dal disagio allo stomaco al mal di testa, questa era quasi sempre la soluzione.

13. Le ferite sono state guarite piacevolmente, ma non ...

Di fronte a così tanta sporcizia, puoi immaginare che il danno possa fare un semplice taglio in qualsiasi parte del corpo, giusto? È stata una festa di infezioni e malattie legate a questo tipo di situazione. Per evitare maggiori rischi, la soluzione medievale era quella di cauterizzare le ferite con un ferro rovente.

Ora, ogni volta che è necessario sottoporsi a una moderna procedura clinica, sii molto grato anche se soffri di un po 'di dolore. Se dovessi attraversarlo nel Medioevo, sicuramente "piangeresti sangue" e avresti i peggiori incubi!